Corte Penale Internazionale


2009328_dsc_2418.jpg


Il y a pire qu'une âme perverse, c'est une âme résignée

Charles Péguy
Titoli dei rapporti presentati:
La Cour pénale internationale 1999
Risques pour l’intégrité du Statut de la Cour pénale internationale 2002
Menaces qui pèsent sur la Cour pénale internationale 2003

L’istituzione di una Corte penale permanente a livello internazionale costituisce un importante progresso per il diritto internazionale e per la lotta contro l’impunità. Il tema è stato trattato più volte dall’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa, ogni volta a seguito di un mio atto parlamentare. Dapprima per invitare gli Stati membri ad aderire allo statuto istituente la Corte, poi, a due riprese, per invitare gli Stati a non ratificare trattati bilaterali di immunità e, conseguentemente di non cedere alle pressioni degli Stati Uniti. Ogni volta sono stato designato come relatore. Per sottolineare l’importanza del tema, l’Assemblea Parlamentare ha riconosciuto il carattere d’urgenza dei rapporti del 2002 e 2003 trattandoli prioritariamente. 
Vedi: 
CPI Raccomandazione 1999
CPI rischi per l’'integrità 2002
CPI minacce sulla Corte 2003

Vedi anche la scheda riassuntiva del Consiglio d’Europa sul tema: CPI scheda riassuntiva COE. 

Sono stato designato relatore anche dal Consiglio degli Stati per l’adesione della Svizzera allo Statuto istituente la CPI. 
Vedi: CPI interv Marty adesione Svizzera

Il Consiglio degli Stati ha pure adottato una risoluzione – fatto assai raro – proclamando la necessità di tutelare l’integrità della Corte. 
Vedi: CPI dichiarazione Stati e interv Marty

Il Corriere del Ticino del 2 luglio 2003 ha dedicato una pagina alla CPI, con, tra l'altro, anche un'intervista a Marty:
CPI intervista Marty CdT

Vedi anche il sito dell’ONU dedicato alla CPI: 
CPI Sito ONU-CPI

Particolarmente interessante il sito della ONG Human Rights Watch dedicato alla CPI: 
CPI Sito HRW

Vedi pure il mio articolo:
- Impunità e giustizia
in Opinione liberale del 19 luglio 2001

Il tema è stato ripreso dall'Assemblea Parlamentare sulla base di un rapporto concernente "la cooperazione con la CPI e la sua universalità". Sono intervenuto a nome del Gruppo liberale il 27 gennaio 2009.