Tunisia

l'Organizzazione mondiale contro la tortura continua il suo importante impegno in Tunisia. All'inizio di gennaio abbiamo presentato il rapporto di attività dell'anno scorso in occasione di una conferenza stampa molto affollata. Sono stato ricevuto dal Ministro della Giustizia, dal Ministro dell'Interno, dal Procuratore della repubblica, dal Direttore generale degli stabilimenti penitenziari, nonchè dalla presidente della nuova Istituzione nazionale di prevenzione della tortura. Colloqui molto produttivi che testimoniano anche la volontà di impegnarsi nella lotta contro la tortura, purtroppo ancora assai radicata nella cultura delle forze dell'ordine.

Nessun commento ancora

Lascia un commento