Stupro, ipnosi e giustizia.

Una stana vicenda giudiziaria a Ginevra. Un caso di stupro è chiarito tre anni dopo il fatto grazie a una seduta di ipnosi. Il Professor Pierre Vassalli, medico, docente all'Università di Ginevra, una volta raggiunta la pensione si è dedicato a un'attività sociale: visiteur de prisons. ha cioè effettuato visite nelle carceri. In questa occasione ha conosciuto Salah, un libanese, riconosciuto colpevole, nonostante le sue continue denegazioni, di stupro. Il Professore studia tutto l'incarto con meticolosità scientifica e giunge alla conclusione che l'inchiesta è stata condotta in modo tendenzioso e poco serio. Mi contatta e mi sottopone l'incarto. Rimango sbalordito. Gli consiglio di scrivere un libro sulla vicenda. Cosa fatta: Pierre Vassalli - Viol, hypnose et justice. Une déroute judiciaire suisse, edito da Slatkine, 2017. La mia prefazione e il titolo e l'articolo di Le Matin del 9 marzo 2017.

Nessun commento ancora

Lascia un commento